Are You Human?

Are You Human?

2011, neon

La domanda della macchina, piatta e oggettiva, funzionale e asciutta. Vuole sapere se sono umano, se siamo umani. Posta di sorpresa e indispensabile per l’accesso ad un servizio: leggi, comprendi e riscrivi… se sei umano, appunto. Domanda capziosa.

Il paradosso dei CAPTCHA: una macchina vuole verificare la nostra identità, la nostra natura umana. Lo strano rapporto tra creatore e creato e il senso assoluto – ora più che mai – di una tale domanda. Un font creato appositamente, nitidamente geometrico e leggibile solo andando – con logica e nella percezione – oltre la forma. Comprendere per sovrapposizione di piani. Un test personale.