Marotta & Russo

Bio/Cv

Marotta & Russo sono un duo di artisti. La loro ricerca disegna i confini espressivi e concettuali di un personale neoumanesimo digitale votato alla sperimentazione dei linguaggi e delle logiche post-digitali contemporanee.

 

Stefano Marotta & Roberto Russo

Stefano Marotta è nato a La Chaux de Fonds (CH) nel 1971, vive a Udine (I). È docente alla scuola di “Nuove Tecnologie dell’Arte” dell’Accademia di Belle Arti di Venezia.

Roberto Russo è nato a Udine (I), dove vive, nel 1969. È docente alla scuola di “Nuove Tecnologie dell’Arte” dell’Accademia di Belle Arti di Venezia.

INSTALLAZIONI PUBBLICHE
PERMANENTI E COLLEZIONI

2012
In Teoria, installazione site specific, collezione permanente di “Casa Cavazzini - Museo d’Arte Moderna e Contemporanea”, Udine;
Due+, installazione, collezione permanente della “Fondazione Ado Furlan”, Pordenone.

2011
Due+, installazione site specific, Parco di Palazzo Rota, San Vito al Tagliamento (Pn);
Mousetrap, installazione interattiva multicanale, collezione permanente di "Rhizome - New Museum", New York, USA.

2010
Eflux, installazione site specific, Centro Piscine, Caldogno (Vi).

2008
Timeline, stampa inkjet su carta, collezione permanente dell’Università degli Studi di Udine.

2002
Avatar Project, sito web, nell’ambito di “Current Positions of Italian Netart”, collezione permanente del 
“JavaMuseum - Forum for Internet Technologies in Contemporary Art” (javamuseum.org);
Avatar Project, sito web, collezione permanente di "Rhizome - New Museum", New York, USA.

PREMI

2010
Premio In Sesto, a cura di Emanuela Pezzetta, Antico Ospedale dei Battuti, San Vito al T. (Pn).

2005
Premio Pagine Bianche d’Autore 2004/2005, a cura di Luca Beatrice, Seat Pagine Bianche.

2003
The Classic II Exhibition, Electrohype-ROM (electrohype.org), Malmö, (Se).

MOSTRE PERSONALI
SELEZIONATE

2016
Monster ID@Live, a cura di Martina Cavallarin, IQOS Embassy, Milano;
Monster ID, a cura di Martina Cavallarin, Whitelight Art Gallery, Copernico Milano Centrale, Milano.

2013
&, a cura di M. Cavallarin, scatolabianca(etc), Milano.

2011
Are You Human?, Spazio Ultra, Udine;
Due+, a cura di D. Viva, Fondazione Furlan, Pordenone.

2009
Out of Order, Design Center, San Donà di Piave (Ve).

2006
Marotta & Russo, a cura di R. Caldura, Galleria Comunale Contemporaneo, Mestre (Ve);
Object Oriented, a cura di L. Beatrice, Sergio Tossi Arte Contemporanea, Firenze;
Objectkit, a cura di A. Zanchetta, Andrea Arte Contemporanea, Vicenza.

2005
Pattern, a cura di G. Marziani, Stop Sistemacreativo, Roma.

2004
Under the Domain Name, Teatro San Giorgio, Udine;
Avatar Project, a cura di G. Marziani e S. Zannier, 3g Arte Contemporanea, Udine.

MOSTRE E RASSEGNE
SELEZIONATE

2017
Modus - Tecniche, poetiche, materiali nell'arte contemporanea, evento collaterale della 57° esposizione Internazionale d'Arte de “La Biennale di Venezia” a cura di Martina Cavallarin e Eleonora Frattarolo, Ca’ Faccanon, Venezia.

2016
BookArt, a cura di Bruno De Blasio, Sara Florian, Irene Moret, Sale espositive della Provincia, Pordenone.

2015
0M/No Place to Hide, a cura di Martina Cavallarin e Stefano Monti, Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone, Monfalcone (Go);
Verbovisioni – Esperienze fra parola e immagine all’Accademia di Belle Arti di Venezia, a cura di Riccardo Caldura, Magazzino del Sale 3, Venezia;
Ricreatorio 2015, a cura di Alice Zannoni, SetUp Art Fair 2015, Bologna.

2014
DE.fragmentation/University of Maine, a cura di BridA/Tom Kerševan, Sendi Mango, Jurij Pavlica, IMRC Center, University of Maine, USA; 
FMK 2014, Visioni OFF,Chiesa di San Francesco, Pordenone;
DE.fragmentation/GRO, GRO Gallery, Campus Allegro, Jakobstad, Finlandia.

2013
Stendardi d’artista, Museo d’Arte Contemporanea, Lissone (Co);
Pixxelpoint 2013 - DE.fragmentacija/DE.fragmentation, Nova Gorica City Gallery, Nova Gorica, Slovenia;
Open 16, a cura di P. De Grandis e C. Scarpa, Lido di Venezia, Venezia;
Filmmakers 2013, Mediateca, Pordenone;
Art Stays 2013 - Expose New Media, a cura di J. Forbici, Museo Regionale di Ptuj, Ptuj (Slo).

2012
Qui e non altrove – Poetiche e didattiche all'Accademia di Belle Arti di Venezia, a cura di R. Caldura, Torre Massimiliana di Sant’Erasmo, Venezia.

2010
Premio In Sesto, a cura di E. Pezzetta, Antico Ospedale dei Battuti, San Vito al T. (Pn);
Le bandiere della fortuna, a cura di B. Frigieri e L. Panaro, “Festival della Filosofia”, Palazzo dei Pio, Carpi (Mo);
Art Stays 2010 - The Area of Bustle, a cura di M. Frara, Museo Regionale di Ptuj, Ptuj (Slo).

2009
La meglio gioventù, a cura di A. Bruciati, Galleria Comunale d’Arte di Monfalcone, Monfalcone (Go);
Ad Librandum, a cura di S. Portinari, V. Zordan e A. Zanchetta, casa Cogollo, Vicenza; 
Billboard n.1, a cura di A. Zanchetta, intervento spazi urbani di Vicenza, Vicenza; 
Krossing, a cura di A. Bonifacio, Fortezza Marghera, Marghera (Ve).

2008
L’arte dell’innovazione, a cura di A. Del Puppo, Università degli Studi di Udine, Udine;
Xiii Biennale d’Arte Sacra Contemporanea, a cura di L. Beatrice, Museo Staurós, Teramo;
Insiums – Progetto Utopia, a cura di A. Bertani, Ass, Culturale Colonos, Villacaccia (UD);
Supervillage, Fiduciaria Europa, Firenze;
Inside/Outside – Ritmi del Tempo, a cura di G. Demuro e I. S. Fenu, Museo PAV, Berchidda (SS).

2007
Allarmi 3 - Nuovo Contingente, a cura di C. Antolini, I. Quaroni, A. Trabucco e A. Zanchetta, Caserma De Cristoforis, Como;
Pantanal, a cura di B. Frigieri and L. Panaro, Galleria Paggeriarte, Sassuolo (Mo).

2006
Anima digitale, a cura di V. Dehò, Fortezza da Basso, Firenze;
Rubik3, a cura di A. Zanchetta, Galleria Studio G7, Bologna;
L’ultima domanda, a cura di M. Sciaccaluga, Galleria Refresh Project, Seregno (Mi); 
Townloading, Sergio Tossi Arte Contemporanea, Firenze.

2005
Caveau, a cura di A. Zanchetta, Andrea Arte Contemporanea, Vicenza;
Maravee, a cura di S. Zannier, Villa Otellio–Savorgnan, Rivignano, (Ud).

2004
Q13 - Building, a cura di A. Zanchetta, Galleria Comunale Contemporaneo, Mestre (Ve); 
Arte supercritica, a cura di P. Ciani e W. Criscuoli, Parco Foundation, Casier (Tv); 
Every/Body, a cura di S. Zannier, Villa Manin Centro d’Arte Contemporanea, Passariano (Ud); 
Vernice - Sentieri della Giovane Pittura Italiana, a cura di F. Bonami e S. Cosulich Canarutto, Villa Manin Centro d’Arte Contemporanea, Passariano (Ud);
Peam 2004, a cura di V. Tanni, Pescara Electronic Artists Meeting, Pescara.

2003
The Classic II Exhibition, Electrohype-ROM, Malmö, Sweden;
Videopolis 2003 - La città plurale, a cura di A. Riello, Cinema Torresino, Padova;
Biennale Adriatica di Arti Nuove, a cura di V. Tanni, San Benedetto del Tronto (Ap).

2002
Limbo, a cura di G. Marziani, 3g Arte Contemporanea, Udine;
Fresh Art Archive, Rhizome ( www.rhizome.org);
Actual Positions Of Italian Netart, a cura di W. Agricola de Cologne, Java Museum ( www.javamuseum.org);
Tra reale e virtuale, 3g Arte Contemporanea, Udine.

2001
N.Q.C. Nuovo Quadro Contemporaneo, a cura di G. Marziani, Palazzo Cedir, Reggio Calabria; 
PNUDGOTS, a cura di G. Carbi, Obalne Galerije, Pirano (Slo);
Dig.it.alia, a cura di G. Marziani, Barone Arte Contemporanea, Reggio Calabria;
Protagonisti del III millennio in Friuli, nell’ambito di “Le Arti a Udine nel Novecento”, Galleria “Nuova Artesegno” in collaborazione con la “G.A.M. di Udine”, Udine.

2000
Cyberinterazioni, A cura di P. Ciani, Università degli Studi, Udine; 
Zone d’Arte, a cura di G. Carbi, Alpe Adria Gallery, Klagenfurt (A); 
PNUDGOTS, a cura di G. Carbi, Studio Tommaseo, Trieste.

1999
Biennale dei giovani artisti d’Europa e del Mediterraneo, Ex Mattatoio, Roma; 
Fine Weather, a cura di G. Carbi, Ludwig Museum of Contemporary Art, Budapest, (H).

1998
Corto Circuito, Palazzo Reale, Napoli;
Nuove Contaminazioni, E. Crispolti, Civici Musei, Udine.