Da Vicino – Incontri con artisti del Nord Est contemporaneo

#Talk: 28/03/2015 h.17.00 @ Centro Culturale “Casa A. Zanussi”, Pordenone

Da Vicino – Incontri con artisti del Nord Est contemporaneo
Marotta & Russo


28/03/2015 h. 17.00
Centro Culturale “Casa A. Zanussi”, Pordenone
a cura di Angelo Bertani


Molta diffidenza nei confronti dell’arte contemporanea è dovuta semplicemente al fatto che non la si conosce “da vicino”. Naturalmente tutte le possibili obiezioni sono legittime, quando muovono da una conoscenza diretta e non prevenuta, ma un di più di conoscenza di solito non è controindicato, specie di questi tempi in cui molti si sentono in grado di dare giudizi estemporanei (“mi piace” / “non mi piace”) sollecitati come sono dai social network che poi così social non lo sono davvero sempre. In ogni caso, si deve cercare di uscire dal paradosso per cui viviamo sempre più immersi nel presente (magari dimenticando di essere nani sulle spalle di giganti) e però non vogliamo confrontarci realmente con la cultura del presente, preferendo ad essa una dimensione consolatoria e rassicurante. Se questo è senz’altro giustificabile su un piano strettamente emotivo e individuale (tutti noi abbiamo bisogno di momenti consolatori), non lo è invece su un piano propriamente più ampio qualora si intenda ancora assegnare alla cultura il compito di analizzare, e magari anche comprendere, il nostro rapporto con il mondo, il nostro essere nel mondo. La cultura per suo statuto non può prescindere (più che mai nell’epoca attuale) dalla volontà di capire, dalla necessità di comprendere, evidentemente non solo il passato ma anche il presente: in gioco, come sempre, vi è una visione attiva o passiva nei confronti di ciò che ci circonda. E anche l’arte contemporanea, nonostante tutte le sue contraddizioni (ma chi non ne ha?), ci ricorda questa problematica ma necessaria presa di posizione.

Pur nel suo ambito ristretto, per così dire nel suo piccolo, anche la quarta edizione degli incontri che vanno sotto il titolo Da Vicino si muove su questa strada e dunque intende offrire ancora una volta alle persone almeno un po’ curiose un’occasione di confronto diretto con alcuni artisti, in primis alcuni tra coloro che lavorano nel nostro territorio ma che hanno saputo elaborare una visione non localistica. Entrare nel laboratorio creativo di un artista non è un’opportunità che viene spesso offerta, nemmeno in occasione delle mostre: e però sapere come nasce un’opera già ci mette sulla strada di capirla meglio, più in profondità; e con ciò ci offre pure la possibilità di comprendere un frammento in più del nostro presente.

Centro Culturale “Casa A. Zanussi”